Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Marghera / Via Alessandro Cruto

Due camionisti si appartano con un trans che trafuga loro il portafoglio

La segnazione dei malcapitati alle 23.30 di martedì in via Cruto a Marghera. Loro affermano che il trans avrebbe chiesto informazioni, per la polizia le cose sono andate diversamente

Prima del lungo viaggio verso la Sicilia avevano deciso di appartarsi con un trans. Peccato che due camionisti dopo la prestazione sono stati "alleggeriti" del proprio portafoglio. Una storia dai contorni poco nitidi quella riportata dalla Nuova Venezia: i due malcapitati, infatti, martedì notte verso le 23.30 hanno chiesto aiuto alla polizia. Alla centrale operativa hanno spiegato che poco prima un trans, di nazionalità forse peruviana, si era avvicinato alla loro cabina di guida facendosi aprire lo sportello per chiedere un'informazione. I malcapitati hanno scambiato due parole con il loro interlocutore, che nel frattempo era salito sul predellino del veicolo, e niente di più.

Poi, dopo qualche minuto, si sono accorti dell'ammanco. Gli agenti delle volanti, intervenuti sul posto indicato dai camionisti, in via Alessandro Cruto a Marghera, hanno chiesto loro ancora informazioni. Da un veloce controllo nella cabina di guida, secondo gli operatori ci sarebbero elementi per confutare la versione dei due, che si sarebbero appartati con il trans.

 

Poi quest'ultimo potrebbe averli derubati. Oppure i camionisti potrebbero aver architettato tutta la storia per giustificare la somma mancante spesa per la prestazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due camionisti si appartano con un trans che trafuga loro il portafoglio

VeneziaToday è in caricamento