Cronaca

Militare 22enne investito da un treno è in condizioni gravi

È successo poco prima di mezzanotte tra sabato e domenica nel tratto vicino a via Giuseppe Paganello di fronte al Vega. Il giovane travolto è un militare americano. Indagini della polizia ferroviaria in corso

Grave incidente ferroviario sabato, poco prima di mezzanotte, che stava per costare la vita a un giovane di 22 anni. Si tratta di un militare americano, ora ricoverato in condizioni serie all'Angelo di Mestre che ha subito un grave trauma dopo l'impatto contro un convoglio in movimento all'altezza di Porto Marghera, nel punto in cui si stanno svolgendo i lavori per il rifacimento della stazione vicino a via Giuseppe Paganello. Ancora in mattinata i treni in partenza da Venezia e in arrivo verso la città lagunare portavano forti ritardi: probabilmente la polizia ferroviaria di Mestre è ancora nel pieno delle indagini sui motivi e la dinamica dell'impatto in quel punto. 

Un tratto tristemente noto, dove due anni fa, a giugno del 2021 perse la vita un 31enne della provincia di Cuneo attraversando i binari nel tentativo di salvare il suo cane. Il mortale avvenne proprio in quel punto, tra la stazione di Venezia Santa Lucia e quella di Mestre in direzione Mestre, dove il giovane stava passeggiando con un'amica a tarda notte. All'improvviso, vedendo che l'animale si era allontanato verso il fascio di binari, si lanciò per recuperarlo ma in quel momento passava un regionale che lo travolse in pieno uccidendo il 31enne e anche il cane. Il militare 22enne travolto sabato è vivo, anche se in condizioni gravi e ora la polizia ferroviaria del comparto mestrino sta svolgendo tutti gli accertamenti per capire come mai nello stesso punto ci sia stato un altro episodio che ha rischiato di riprodurre un impatto mortale come quello del 2021. Per i soccorsi sul porto il Suem del 118 e i vigili del fuoco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Militare 22enne investito da un treno è in condizioni gravi
VeneziaToday è in caricamento