menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Atterra all'aeroporto di Venezia con 3 etti di cocaina in valigia, donna finisce in manette

L'episodio allo scalo di Tessera. Grazie all'ausilio dei cani antidroga, i militari della Finanza hanno arrestato una straniera. Lo stupefacente era destinato alle piazze veneziane

Tra i turisti come nulla fosse, è arrivata all'aeroporto di Venezia con in dote tre etti di cocaina. Come riporta la Nuova Venezia, non sarebbe mai potuto sfuggire ai militari della guardia di finanza in servizio allo scalo di Tessera quella partita di stupefacente, nascosta dalla donna all'interno della propria valigia. Così come nulla fosse. Droga destinata con ogni probabilità alle piazze del Veneziano.

In manette

Probabile che i baschi verdi siano stati allertati della presenza della donna e del suo carico illegale a bordo, così da farsi trovare pronti nel momento opportuno con i cani antidroga. Al cui fiuto non è certo sfuggita la cocaina. Per la donna sono scattate, inevitabili, le manette, in attesa del processo di convalida. Due le strade che le si aprono: parlare e spiegare il suo ruolo nel traffico internazionale di droga o tacere in attesa che le indagini facciano il resto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento