Tre gemelli per un supermercato: apre a Mira il nuovo despar

“Vogliamo proporre un’esperienza di acquisto consapevole e conveniente” Annunciata la presenza del Sindaco al taglio del nastro giovedì 15 dicembre.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo:

"Non è poi così raro vedere dei giovani lanciarsi fiduciosi nel mondo imprenditoriale. Un po' più raro, se questi giovani sono tre fratelli. Se poi sono tre fratelli gemelli, probabilmente ci troviamo di fronte ad un caso davvero unico. Francesca, Federico e Roberto Morandi, 30 anni, sono i soci di minoranza di Dea Quattro Sas, la società che giovedì 15 dicembre inaugurerà in via Toti a Mira il rinnovato supermercato ad insegna Despar. È un punto di vendita di circa 600 metri quadri, serviti da 3 casse, in cui lavorano dieci persone, già parte dell'organico quando il supermercato era attivo sotto un'altra insegna. Al suo interno, un assortimento tradizionalmente alimentare con un po' di non-food, ma anche tanta attenzione alle nuove tendenze di consumo e alle diverse esigenze nutrizionali: spazio perciò a verdura, frutta fresca e secca, legumi, cereali, prodotti vegan, etnici e da commercio equosolidale, e prodotti per chi ha particolari necessità dietetiche o deve fronteggiare ogni giorno qualche intolleranza alimentare. C'è persino un piccolo assortimento di prodotti parafarmaceutici, e una macelleria gestita da una società specializzata esterna. Socio di maggioranza è papà Francesco Morandi, che è un po' anche il consulente dell'impresa, data l'esperienza maturata grazie a tanti anni di lavoro nel settore della grande distribuzione organizzata. E c'è un'altra presenza, apparentemente intangibile ma molto sentita dal resto della famiglia: quella della moglie e mamma Rosetta, mancata qualche anno fa, che ha affiancato il marito in tanti impegni professionali, ed è stata per i figli un punto di riferimento sempre sicuro e affettuoso. Certamente ispirati dai genitori, e animati da un moderno spirito imprenditoriale, Roberto, Federico e Francesca mettono in gioco in questa nuova avventura tutte le loro competenze e le esperienze professionali accumulate fin qui in diversi settori: "Mio fratello Roberto si occuperà principalmente della gestione interna del punto vendita, e del team di lavoro", spiega Francesca Morandi. "Federico invece seguirà il controllo di gestione e gli aspetti amministrativi. Io, nei ritagli di tempo libero dal mio lavoro in un'agenzia di comunicazione, seguirò soprattutto gli aspetti di marketing". È sempre Francesca a spiegare le ragioni che hanno spinto i fratelli Morandi ad aprire il nuovo supermercato in collaborazione con Aspiag Service, la concessionaria Despar per il Nordest: "Vogliamo proporre un'esperienza di acquisto consapevole, aiutando i nostri clienti a scegliere ciò che davvero 'conviene': in termini di risparmio, certamente, ma anche di benessere e potenziamento della salute attraverso l'alimentazione. Abbiamo trovato in Despar il partner ideale in quest'avventura, un'azienda che condivide il nostro concetto di 'giusto profitto': guadagnare in modo sano, contribuendo non solo al nostro stesso miglioramento, ma a quello dei nostri collaboratori, dei nostri clienti, del territorio in cui operiamo e dell'ambiente stesso". Il taglio del nastro del nuovo Despar è fissato per le 9 di giovedì 15 dicembre, alla presenza del Sindaco di Mira Alvise Maniero e di alcuni dirigenti di Aspiag Service (Despar Nordest). Il supermercato sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 13:30 e dalle 15:30 alle 19:30, mentre il sabato continuato dalle 8:30 alle 19:30. Non mancherà qualche apertura straordinaria di domenica, per offrire il massimo del servizio".

Torna su
VeneziaToday è in caricamento