menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pezzo di lamiera finisce sui binari, ritardi sulla linea Venezia Trieste

Lo scardinamento lunedì mattina vicino a Latisana, a causa del forte vento. Disagi, alcuni treni sono arrivati in laguna un'ora e mezza dopo il previsto

Rallentamenti nella circolazione sulla linea ferroviaria Trieste - Venezia, la mattina di lunedì. Dalle 9.35 alle 12 alcuni disagi si sono verificati a causa della caduta di una lamiera in metallo, probabilmente staccatasi per la forza del vento: l'episodio, avvenuto tra San Giorgio di Nogaro e Latisana, in Friuli Venezia Giulia, ha comportato il danneggiamento dell’alimentazione elettrica dei treni, con conseguenti ritardi sui convogli in transito da e verso Venezia.

Subito i tecnici di Rfi si sono messi al lavoro per ripristinare il funzionamento della linea, che ha ripreso a operare dapprima su un solo binario e poi, alle 12, a pieno regime. Coinvolti cinque treni, di cui due Frecce e tre regionali, che hanno registrato ritardi fino a più di un’ora e mezza. Il regionale 2210 delle 9:15 da Trieste a Venezia ha accumulato 104 minuti di ritardo, arrivando alle 12.51 anziché alle 11.08, mentre il Frecciabianca delle 9:38 nella stessa direzione ha viaggiato con 91 minuti di ritardo. Il regionale 2811 delle 11:07 da Udine a Venezia, con arrivo programmato per le 12:56, è giunto a destinazione alle 13:58.

La protezione civile intanto si prepara ad affrontare altri problemi che potrebbero essere causati nelle prossime ore dal maltempo: lunedì è stato dichiarato lo stato di preallarme in Veneto per possibili criticità di natura idrogeologica, almeno fino alle 14 di martedì. L'attenzione si concentra soprattutto nelle aree attraversate dai fiumi Livenza, Lemene e Tagliamento (DETTAGLI).

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento