menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Display guasto, treno parte senza passeggeri: scuse e assistenza "personalizzata"

Nessun avviso ai pendolari quando, martedì sera, il regionale 11076 ha lasciato la stazione di Venezia alla volta di Mestre. Disagi per i viaggiatori, per loro oltre mezz'ora di ritardo

Un guasto improvviso e i passeggeri non si rendono conto che il loro treno è in partenza. Disagi alla stazione Santa Lucia di Venezia martedì sera a causa di un problema verificatosi al sistema automatico di annunci al pubblico. In pratica nessun display ha segnalato il convoglio al binario e, quando gli operatori di Trenitalia se ne sono accorti, il treno regionale 11076 si era già mosso alla volta di Mestre.

Subito dopo si è attivata l’assistenza della società. Il regionale è stato vincolato nella stazione di Mestre in attesa dei viaggiatori da Venezia, ma non solo: la sala operativa, infatti, si è messa in contatto con i viaggiatori con particolari esigenze, risolvendo anche i casi individuali. Ad esempio a una signora che avrebbe perso il bus da Mestre ospedale a Martellago è stato procurato e pagato il taxi. Alla fine i viaggiatori hanno avuto un ritardo di 35 minuti, per cui Trenitalia si scusa. Verifiche in corso per fare luce sull’esatta dinamica dei fatti e per individuare eventuali responsabilità.

Diverso il discorso per quanto riguarda l'assenza della corsa per Portogruaro di mezzanotte e venti: si tratta, spiega Trenitalia, di una sospensione programmata e ampiamente pubblicizzata, necessaria per consentire lavori di manutenzione dell’infrastruttura ferroviaria non praticabili in orario diurno.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento