rotate-mobile
Cronaca Marghera

Trovato nel Piave il corpo di Nicola Bertoli

Il 24enne di Marghera era scomparso domenica mattina a Fagarè di San Biagio di Callalta durante una nuotata con un amico. La salma è stata rinvenuta dai sommozzatori dei vigili del fuoco a cinquanta metri da dove si era tuffato

Il Piave, dopo quattro giorni di ricerche infruttuose, ha restituito il corpo di Nicola Bertoli, il 24enne di Marghera che era scomparso domenica mattina nelle acque del fiume a Fagarè di San Biagio di Callalta (Treviso) durante una nuotata con un amico. La salma è stata rinvenuta poco prima delle 11.30 di oggi, 27 giugno, dai sommozzatori dei vigili del fuoco di Treviso, a cinquanta metri circa da dove si era tuffato in acqua. Ora del caso si occuperà la Procura di Treviso, che aprirà un fascicolo per effettuare tutti gli accertamenti necessari.

Annegato nel Piave

Nicola Bertoli era giunto su una delle piccole spiagge di Fagarè, a monte del ponte ferroviario, con alcuni amici, nel tardo pomeriggio di sabato: insieme il gruppo aveva trascorso una nottata di festa. L'indomani il dramma, durante una giornata che avrebbe dovuto essere di relax, prendendo il sole e rinfrescandosi in riva al Piave. Il 24enne era entrato in acqua con un amico: quest'ultimo si è reso conto dell'assenza di Nicola Bertoli solo una volta tornato a riva. Immediate sono scattate le ricerche da parte di vigili del fuoco, carabinieri e polizia locale. Fino al tragico epilogo di queste ore.

Dolore a Marghera

Cordoglio per la scomparsa del ragazzo è stato espresso dal presidente della Municipalità di Marghera, Gianfranco Bettin, che a nome di tutta la città «esprime il proprio dolore per la tragica scomparsa del giovane Nicola Bertoli, un ragazzo pieno di voglia di vivere e di positiva tensione al futuro. Siamo vicini alla famiglia in questo momento di grande sofferenza e siamo certi che l’intera nostra comunità le sarà vicina».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato nel Piave il corpo di Nicola Bertoli

VeneziaToday è in caricamento