Trovato il corpo senza vita di Leopoldo Celegon

Dopo una settimana di ricerche i soccorritori hanno trovato lungo il torrente Costeana il corpo dell'ex primario di Cardiologia di Castelfranco originario di Noale

È stato trovato in acqua il corpo di Leopoldo Celegon. L'uomo, 72enne ex primario di Cardiologia a Castelfranco Veneto (Treviso), ma originario di Noale, aveva fatto perdere le tracce da domenica scorsa, quando si era mosso di prima mattina per andare a funghi in zona Cortina d'Ampezzo (Belluno). Questa mattina, attorno alle 11.30, il livello calato e la maggiore limpidezza del torrente Costeana hanno permesso di individuare il corpo senza vita.

Trovato il corpo senza vita di Leopoldo Celegon

Nei giorni scorsi il ritrovamento di alcuni oggetti che gli appartenevano hanno spinto i soccorritori a concentrare le ricerche lungo il corso d'acqua, sui due lati così come alla diga d'Ajal. Dalle prime ore di oggi le squadre sono tornate a ripercorrere il Costeana da Pezié de Parù, fino a 50 metri più in basso, dove hanno trovato la salma in una pozza d'acqua vicino a un tronco. Sul posto erano presenti il soccorso alpino e il Sagf di Cortina, vigili del fuoco e carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Schianto tra un'auto e uno scooter, morto un 17enne

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento