menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri, archivio

Carabinieri, archivio

Trovato morto in casa un ex dipendente dell'Ulss di San Donà

Giancarlo Solighetto, 67 anni, era stato segretario amministrativo del distretto sanitario. Viveva nella frazione di Camino a Oderzo (Tv)

Sono stati i vicini, domenica pomeriggio, a chiamare i carabinieri. Nell'abitazione di Camino, frazione di Oderzo a Treviso, i militari e il Suem 118 hanno trovato morto, verso le 16, Giancarlo Solighetto, ex segretario amministrativo dell'Ulss di San Donà. Il 67enne viveva in una abitazione in piazza Zara. Secondo i primi rilievi del medico legale, Solighetto sarebbe morto giovedì scorso.

La scoperta

Non lo vedevano da giorni Solighetto. Poi l'odore acre proveniente dall'appartamento. Infine la chiamata alle forze dell'ordine. I carabinieri, una volta entrati in casa, hanno purtroppo scoperto il cadavere dell'uomo, ormai in avanzato stato di decomposizione. Nel marzo 2011 Solighetto era rimasto vedovo dell'allora 55enne moglie Marilena Tomasella. I risultati dell'esame autoptico potranno definire precisamente tempistiche e dinamiche dell'avvenuto decesso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riaperture, Zaia non esclude novità dopo il "tagliando" del Governo del 20 aprile

  • Cronaca

    Avm, per la commissione di garanzia la disdetta normativa è corretta

  • Cronaca

    Msc conferma due navi da crociera a Venezia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento