menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Michele, spunta un ordigno in un campo vicino alla ferrovia

La scoperta nella mattinata di lunedì, al confine con il Friuli: l'area è stata messa in sicurezza per il tempo necessario a rimuovere il residuato

L'allarme è scattato nella mattinata di lunedì, intorno alle 11.10, quando a San Michele al Tagliamento è stato rinvenuto un ordigno esplosivo non distante dai binari del treno. La scoperta in un campo, proprio a poche centinaia di metri dalla linea ferroviaria Venezia - Trieste, proprio a cavallo con il territorio di Latisana e il Friuli Venezia Giulia: subito è partita la chiamata d'emergenza, vista la potenziale situazione di pericolo in una zona in alcuni momenti molto frequentata (nelle vicinanze si trova la stazione di Latisana - Lignano - Bibione).

Sul posto sono giunti poco dopo gli artificieri della questura di Venezia, che hanno provveduto a mettere l'area in sicurezza per impedire che qualcuno potesse avvicinarsi. Nei minuti successivi l'ordigno, con ogni probabilità di origine bellica, è stato raccolto dal posto e trasportato in un'area idonea dove è stato fatto brillare. A quel punto la situazione è tornata alla normalità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento