menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffa da 126 milioni di euro, arrestato trader che alloggiava in hotel di lusso a Venezia

L'uomo, di nazionalità svizzera, avrebbe trasferito i fondi di una società araba al suo conto corrente

Avrebbe trasferito 126 milioni di euro da una società di investimenti araba verso il suo conto corrente. L'uomo, un 42enne svizzero, stava trascorrendo verosimilmente un periodo di vacanza a Venezia e alloggiava in un hotel di lusso del centro storico, in attesa di far rientro nel proprio Paese d'origine. Il mandato di arresto internazionale che pendeva sulla sua testa, i servizi di pedinamento dei carabinieri di Venezia e la cooperazione con l'Interpol hanno permesso di individuarlo e stringergli le manette ai polsi.

I militari dell'Arma lo hanno arrestato questa mattina, mentre faceva colazione prima di rientrare, per l'appunto, nella propria nazione d'origine. Al termine delle formalità di rito, i carabinieri hanno portato l'uomo in carcere a Santa Maria Maggiore, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento