Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Truffa del bancomat: occhio al raggiro

Vittima un veneziano. Guidato dal truffatore, pensava di aver ricevuto il denaro che gli spettava, invece si è ritrovato con un versamento di mille euro

Si è recato allo sportello bancomat, convinto che avrebbe ricevuto un versamento. In realtà, quello che lo aspettava era una vera e propria truffa. Ha perso ben mille euro un ultrasessantenne originario di Venezia, raggirato da quello che è poi stato identificato dai carabinieri in R.B., 47enne di Carloforte, in provincia di Cagliari. 

I fatti risalgono ad agosto scorso, quando il veneziano si è presentato alla stazione carabinieri di Vicenza, dove vive attualmente, denunciando di aver messo un’inserzione su un noto portale di compravendite on-line relativa alla vendita di quattro pneumatici e successivamente di essere stato contattato da un uomo che si dichiarava disponibile all’acquisto. L'acquirente lo ha invitato a recarsi quanto prima a uno sportello Atm, dichiarandosi disponibile a versargli immediatamente la cifra richiesta: 200 euro.

L’ignaro veneziano ha raggiunto il bancomat e qui, guidato telefonicamente dall'acquirente, ha seguito le sue indicazioni. Pensava che avrebbe ricevuto quei 200 euro, invece si è ritrovato con in mano una ricevuta di versamento di ben 999 euro più un euro di commissioni) a favore di B.R., che nel frattempo aveva interrotto la telefonata rendendosi irreperibile.

Dopo la denuncia della vittima, i carabinieri di Dueville hanno scoperto che l'utenza telefonica del truffatore era intestata a un prestanome del Bangladesh. Grazie alla collaborazione della banca, si è potuto risalire all’intestatario del conto corrente verso cui era stato accreditato il denaro che ha permesso così di arrivare in Sardegna, dove i militari del luogo hanno fornito gli ultimi elementi per poter “chiudere il cerchio” procedendo all’identificazione di colui il quale è ritenuto l’autore della truffa, che è stato denunciato.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa del bancomat: occhio al raggiro

VeneziaToday è in caricamento