rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

«Contributo per una buona causa», ma i due truffatori fermano i poliziotti in borghese

Gli agenti hanno incrociato i due malfattori a Venezia, nei pressi del ponte dei Bareteri

Gli agenti del commissariato di Polizia di San Marco hanno fermato questa mattina due giovani di nazionalità romena, rispettivamente di 21 e 22 anni, che stazionavano con cartelline e penna sul ponte dei Bareteri, nel cuore del centro storico, in attesa di qualche turista da truffare. Il modus operandi è quello già noto: cercare di convincere gli avventori a donare un contributo economico per sostenere con la richiesta di un contributo economico iniziative di beneficenza verso disabili e non udenti.

I due stranieri sono per incappati in due poliziotti in borghese, che nel periodo estivo hanno intensificato i controlli in tutto il centro storico. I truffatori, accompagnati in commissariato per gli accertamenti del caso, sono stati sanzionati per 350 euro ciascuno, per violazione del regolamento di polizia e aicurezza urbana. Ai due è stato anche notificato l'ordine di allontanamento dal territorio veneziano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Contributo per una buona causa», ma i due truffatori fermano i poliziotti in borghese

VeneziaToday è in caricamento