Impianto di domotica con truffa: imprenditore intasca 17mila euro e sparisce

A subire il raggiro un 55enne di Caerano San Marco (TV) che si è rivolto ai carabinieri. L'indagine ha portato gli investigatori a identificare e denunciare un 44enne di San Michele al Tagliamento, legale rappresentante di un'azienda del Trevigiano

Un imprenditore di 44 anni, legale rappresentante di una società di Conegliano di Treviso ma residente a San Michele al Tagliamento, è stato denunciato nei giorni scorsi per truffa dai carabinieri di Paese.

Il fatto

L'uomo, secondo quanto accertato dagli investigatori, avrebbe venduto ad un 55enne di Caerano San Marco un impianto domotico comprensivo di fornitura elettrica per un valore di euro 17mila euro. La vittima della truffa, non ricevendo alcunché di quanto già pagato, si è rivolto subito ai carabinieri, i quali hanno identificato l'autore della truffa che nel frattempo si era reso del tutto irreperibile. Del denaro purtroppo nessuna traccia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Schianto tra un'auto e uno scooter, morto un 17enne

  • Zaia contro il Dpcm: «Posso spostarmi in una metropoli e non tra Comuni con meno di 5mila abitanti»

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 2 dicembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

  • Schianto in moto, morto un uomo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento