Spillava soldi agli anziani con la truffa dello specchietto, colto in flagrante e arrestato

I carabinieri di Dolo hanno fermato un 25enne che otteneva risarcimenti da ignari automobilisti. A Mira bloccato un falso agente che proponeva la propria "protezione"

Immagine d'archivio

Il copione era sempre lo stesso. Al passaggio dell'auto prescelta (normalmente con un anziano alla guida) simulava un forte colpo sulla carrozzeria di quest'ultima, convincendo poi la vittima di turno di aver arrecato un danno alla macchina del truffatore, ovvero la rottura dello specchietto retrovisore. Dopodiché, per evitare di coinvolgere assicurazioni o forze dell'ordine, chiedeva loro una somma di denaro. I carabinieri di Dolo hanno individuato un 25enne di Padova, V.S., ritenendolo responsabile di diverse truffe messe a segno in questo modo.

L’indagine è partita dalle segnalazioni ricevute sugli occupanti di una Lancia Delta di colore nero, verosimilmente in uso a persone dedite alla commissione di furti. Sono seguiti dei pedinamenti che hanno permesso di monitorare gli spostamenti della vettura e intervenire, giovedì, proprio mentre il conducente stava tentando di mettere in atto la truffa ai danni di un'anziana automobilista in via Vecellio a Dolo. I militari sono intervenuti prima che il giovane potesse tentare la fuga.

Le indagini hanno consentito di accertare la colpevolezza dello stesso personaggio in una occasione analoga avvenuta il 28 febbraio scorso a Stra, vittima un'altra donna avanti con l'età. Gli approfondimenti proseguono per scoprire ulteriori reati commessi in passato dall’arrestato, che comunque è risultato essere pluripregiudicato per analoghi crimini in tutto il nord italia. Venerdì scorso, inoltre, i militari avevano bloccato e denunciato a piede libero per millantato credito ed usurpazione di titolo un uomo che, spacciandosi per agente appartenente alla Dia, aveva tentato di offrire la propria “protezione” ad una coppia di Mira.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento