menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Approfitta del prezzo di saldo e acquista un'auto storica online: il veicolo non esiste

Ad essere truffato da quattro complici, di cui tre originari del Veneziano, è stato un 33enne di Sacile (Pordenone). L'uomo ha versato 4 tranche di pagamenti, senza ricevere il mezzo

Si era fatto attrarre da quella Fiat Uno Turbo I.E., un'occasione unica portarsi a casa per 1500 euro un'automobile storica. Ecco perché un 33enne di Sacile (Pordenone) ha approfittato dall'offerta, contattando un venditore attraverso un noto portale di vendita online. Dopo aver preso accordi, l'uomo ha cominciato a versare la somma in quattro tranche, accreditando il denaro a favore dell'intestataria di una carta Postepay, senza però mai ricevere il veicolo.

Denunciati

Per questo l'uomo si è rivolto ai militari dell'Arma, che analizzando le utenze utilizzate in fase di trattativa via Whatsapp dal venditore, sono risaliti ai quattro complici della truffa: H.J., trevigiano di 25 anni, G.M., 41enne di Mira, B.F., 52enne di Pianiga e C.T., 53enne di Venezia. Per loro è scattata la denuncia per truffa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

  • Mestre

    "Il Mummia" torna a Mestre e finisce in carcere

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento