menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fonte: Youtube

Fonte: Youtube

Tornano gli "scatolettisti" in città Segnalati ovunque molti truffatori

Il fenomeno era diffuso in passato, c'erano stati anche degli arresti. Ora la Polizia municipale ha ricevuto nuovamente diverse chiamate

Non si vedevano da anni, il problema sembrava ormai risolto. E invece sono tornati prepotentemente in città, con lo stesso metodo e la stessa abitudine a fregare i turisti allocchi. Come riporta Il Gazzettino, dopo gli arresti degli anni scorsi ora in centro storico spuntano di nuovo gli “scatolettisti”, i classici imbonitori di strada che “puntano” i turisti più sprovveduti facendo credere loro di poter vincere una buona quantità di denaro con il gioco delle tre scatolette.

Per uno che vince, però, ce ne sono decine che perdono. E’ sempre così perché siamo di fronte a professionisti scafati e incalliti che hanno messo su une vare e propria organizzazione per truffare i turisti. Negli ultimi giorni sono arrivate molte segnalazioni alla Polizia municipale, quasi sempre si parla di uomini dell’Est.

Sono stati notati in molti punti della città, da Rialto all’Accademia o a Cannaregio, sempre da passanti indignati per un fenomeno che finalmente sembrava riguardare molte altre città turistiche ma per fortuna non Venezia. Qualcuno ha pure scattato delle foto, spetterà ora alle forze dell’ordine evitare che il fenomeno torni a diffondersi a macchia d’olio. Il reato ipotizzato per questi imbonitori è truffa in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento