menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffe online per 10mila euro, tre denunciati

L'indagine partita da Venezia, dopo che una delle vittime aveva versato sul conto dei truffatori del denaro per l'acquisto di un aggetto che non gli è mai arrivato

Il trucchetto è quello più comune: concordare il prezzo, farsi versare il denaro su un conto PostePay e, una volta ricevuto, non farsi più vivi. Tre uomini della provincia di Torino sono riusciti a mettere insieme circa 10mila euro truffando una serie di persone attraverso questo metodo.

E una delle vittime è un veneziano, abitante dell'isola di Murano, che con la sua denuncia ai carabinieri ha fatto partire le indagini. L'uomo aveva concordato con uno dei truffatori l'acquisto di un oggetto su un noto portale di annunci online e aveva versato la somma stabilita, senza poi ricevere nulla in cambio. 

I militari della stazione di Murano, seguendo i movimenti sul conto corrente, sono riusciti a risalire ad alcuni esercizi commerciali in provincia di Torino dove i tre truffatori avevano effettuato degli acquisti usando il denaro rubato al veneziano. Da qui è scattata la denuncia per tutti e tre, che sarebbero responsabili, stando alle indagini, di almeno altri cinque raggiri compiuti allo stesso modo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Furgone e cabina dell'Enel in fiamme a Marcon

  • Cronaca

    Coronavirus, bollettino serale: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento