Si rompe un tubo dell'acqua, saltano i masegni: cittadini senz'acqua VD

Il guasto lunedì nel primo pomeriggio. Due barche sono affondate. Tecnici di Veritas al lavoro per la riparazione

Sono saltati i masegni in un tratto di fondamenta di circa 8 metri di lunghezza e 3 di larghezza e l'acqua ha cominciato a uscire. Tutto per colpa di una grossa condotta di ghisa, di circa 400 millimetri, che lunedì pomeriggio intorno alle 14.30 si è rotta nella zona di fondamenta de la Toletta a Venezia.

Due barche ormeggiate lungo il canale si sono velocemente riempite con l'acqua che defluiva e sono andate a fondo. Fino alle 15.15 - ora in cui i tecnici di Veritas hanno compiuto le manovre sulle saracinesche, isolando il guasto - ampie zone di Dorsoduro, Giudecca e San Marco sono rimaste senza acqua. Da quel momento l'acqua è tornata in tutte le utenze e non sono previste ulteriori interruzioni. Alle 17 la fondamenta era ancora chiusa ma la riapertura era prevista entro poco tempo, almeno parzialmente. 

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordigno a Marghera. Evacuazione di 3mila persone, niente treni e aerei: Venezia sarà isolata

  • Bollo auto, tutte le novità del 2020 dagli sconti alle nuove modalità di pagamento

  • Una donna si è data fuoco davanti al tribunale dei minori di Mestre

  • Appartamento dello spaccio "vista piazza": 30enne in manette a Marghera

  • Allarme coronavirus (poi rientrato) per un bambino cinese all'aeroporto di Venezia

  • Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Torna su
VeneziaToday è in caricamento