menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Isola Verde, 14enne si tuffa male e cade sugli scogli di schiena

Attimi di paura per le sorti di un giovane che nei pressi del camping "Smeraldo" ha calcolato male la distanza tra la diga e i sassi. E' finito all'ospedale con alcune vertebre fratturate

Un'evoluzione che poteva costare molto cara ad un 14enne. Un tuffo scomposto gli ha causato alcune vertebre fratturate. Per un attimo, domenica mattina, si è quindi temuto il peggio a Isola Verde, Chioggia. Il giovane, in vacanza con i genitori, è stato trasportato d'urgenza all'ospedale di Padova dopo che si era tuffato dalla diga della spiaggia libera nei pressi del camping "Smeraldo". Forse un'errata valutazione della distanza o un improvviso scivolamento dalla piazzola l'hanno fatto cadere di schiena sugli scogli. Uno scontro terribile che ha tenuto bagnanti e genitori col fiato sospeso fino all'arrivo dei sanitari del 118.

Un infermiere, accorso sul posto mentre era in spiaggia, gli ha prestato i primi soccorsi. Poi è intervenuto, come spiega La Nuova di Venezia, anche l'elicottero del Suem, che ha trasferito il 14enne all'ospedale di Chioggia e poi a quello padovano. Gli sono state diagnosticate fratture alle vertebre, ma sarebbe fuori pericolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento