menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il punto dell'incidente

Il punto dell'incidente

Dramma Redentore, turista in gravi condizioni dopo caduta in acqua

Un 18enne verso le 3.30 di notte è stato recuperato da due militari di fronte alla caserma Cornoldi. Avrebbe riportato profondi traumi vertebrali

Dramma al Redentore. Quando ormai gran parte della gente si era allontanata da riva degli Schiavoni dopo aver assistito ai "foghi" (FOTO E VIDEO) due ufficiali lagunari dell'esercito si sono dovuti tuffare in acqua di fronte alla caserma Cornoldi per salvare un giovane turista inglese.

Il malcapitato, che avrebbe diciotto anni, verso le 3.30 della notte è finito in acqua. Un malore, un incidente o la voglia di un tuffo proibito (le cause sono ancora al vaglio delle forze dell'ordine) e il giovane è caduto tra i due pontili del presidio, riportando gravi lesioni vertebrali. Ora si trova ricoverato in rianimazione all'ospedale Dell'Angelo. Sono stati proprio i militari della Cornoldi ad accorgersi tramite le telecamere di videosorveglianza che tra i pontili stava accadendo qualcosa di strano. All'inizio le immagini delle telecamere sembravano immortalare un uomo aggrappato a qualcosa di difficile definibile. Forse un tronco. Poi, una volta intervenuti sul posto, si è scoperto che si trattava del giovane sfortunato.

LA NOTTE DEL REDENTORE: IN 100MILA PER I FOGHI

Un suo amico si era tuffato in acqua ma non riusciva a portarlo in salvo. Le forze ridotte al lumicino. Il diciottenne, infatti, aveva già perso conoscenza. In caserma scatta l'allarme: mentre alcuni militari preparano una corda con cui salvare il diciottenne, i due ufficiali di passaggio, Demetrio Riggio e Rosario Simonetti, vista la scena decidono che non c'è tempo da perdere e si tuffano in acqua. 

REDENTORE 2013: I VIDEO DEI "FOGHI"

Addestramento da lagunari e maggiore forza fisica hanno fatto il resto, riuscendo a trarre in salvo il turista inglese e l'amico. Dopo pochi minuti il giovane è stato caricato in idroambulanza dai sanitari del Suem e trasportato all'ospedale Dell'Angelo di Mestre, dove ora si trova ricoverato in gravi condizioni in rianimazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento