menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Va a nuotare al mare e non torna più, turista tedesco ritrovato senza vita a Ca' Savio

I familiari ne hanno denunciato la scomparsa mercoledì mattina. Ricerche attivate immediatamente dalla guardia costiera, poco dopo è stata scoperta la tragedia

Tragedia mercoledì mattina a Ca' Savio, nel territorio di Cavallino-Treporti: il corpo senza vita di un turista di nazionalità tedesca è stato trovato in acqua dagli uomini della guardia costiera di Jesolo. Le ricerche erano state attivate in mattinata dopo che l'uomo, di 61 anni, non era tornato dalla sua nuotata. Si era allontanato da solo, verso le 7, dal campeggio in cui stava trascorrendo le vacanze assieme alla famiglia. Un'abitudine, per lui. Più tardi, non avendo più notizie, i familiari si sono messi alla sua ricerca. Hanno trovato i suoi indumenti in spiaggia, mentre dell'uomo non c'era traccia. Così è scattato l'allarme.

La tragedia

Immediata la mobilitazione dei soccorsi: presenti anche i vigili del fuoco con reparto marittimo, sommozzatori, moto d'acqua ed elicottero Drago 71, oltre ai mezzi del 118. Hanno setacciato acqua e arenile. Purtroppo per il turista non c'è stato nulla da fare: dopo circa un'ora e mezza di ricerche, attorno alle 11, l'equipaggio del reparto volo dei vigili del fuoco di Tessera ha individuato il corpo senza vita dell'uomo, galleggiante a poca distanza dalla costa. La salma è quindi stata portata al porto di Jesolo a disposizione dell'autorità giudiziaria, mentre sono in corso, da parte degli operatori della guardia costiera, le indagini sulle cause del decesso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento