rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Cronaca

Turista finlandese si perde a Venezia, poi viene ritrovata a Padova

Era arrivata un mese fa in compagnia del marito, ma dopo alcuni giorni di soggiorno si era persa. Sofferente di disturbi alla memoria, non era stata subito in grado di fornire informazioni utili al riconoscimento

Una turista finlandese si era persa venti giorni fa a Venezia, ma poi è stata ritrovata a Padova. La donna, di circa 70 anni, era arrivata in laguna circa un mese fa in compagnia del marito, ma dopo alcuni giorni di soggiorno si è persa, non lasciando nessuna traccia. Con sé non aveva soldi né un telefono. Il marito si è subito rivolto ai carabinieri per denunciare la scomparsa della moglie, che dopo alcuni giorni è comunque tornato in Finlandia ad attendere notizie.

Come riporta Il Mattino di Padova, dopo 20 lunghi giorni di attesa, giovedì sera la donna è stata ritrovata. Sofferente di disturbi alla memoria, non era stata subito in grado di fornire informazioni utili al riconoscimento. L'hanno rintracciata in via Chiesanuova a Padova e dormiva per terra da giorni senza riuscire a spiegare come e perché da Venezia si fosse ritrovata nella città del Santo. A individuarla sono stati i carabinieri di Noventa Padovana, che si sono avvicinati per chiederle se avesse bisogno di aiuto. La donna, che parla solo inglese, ha poi raccontato di essere una turista finlandese e di aver perso i contatti con il marito. Sulle sue tracce si erano messe intanto anche le autorità finlandesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turista finlandese si perde a Venezia, poi viene ritrovata a Padova

VeneziaToday è in caricamento