menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Turista picchiato e rapinato vicino a campo Santo Stefano a Venezia

Un 35enne irlandese nella notte tra sabato e domenica è stato accerchiato, preso a pugni e derubato. Bottino di circa 400 euro

Accerchiato, picchiato e rapinato. Con ogni probabilità un turista irlandese di 35 anni non dimenticherà mai il proprio soggiorno a Venezia. Monumenti e capolavori, certo, ma anche una violenta aggressione da parte di tre o quattro banditi in zona campo Santo Stefano. Il malcapitato, infatti, come riportano i quotidiani locali, nella notte tra sabato e domenica stava camminando dopo una serata vissuta tra i locali lagunari quando è stato fermato dai ladri e colpito con un pugno al volto.

Il derubato, in evidente inferiorità numerica, è caduto a terra, procurandosi anche alcune ferite all'anca. Ma i suoi aggressori non si sono fermati. Hanno continuato a picchiarlo finché per le urla le luci di alcuni appartamenti limitrofi non si sono accese. Dopodiché sono scappati con il portafoglio dell'irlandese, che all'interno aveva i contanti necessari per la vacanza: circa quattrocento euro.

Il 35enne è stato soccorso dai carabinieri e portato al pronto soccorso, da dove è stato dimesso solo nel pomeriggio di domenica con una prognosi di venti giorni. Purtroppo per la concitazione del momento non sarebbe stato in grado di fornire agli inquirenti una descrizione precisa degli aggressori, sia riguardo al loro numero, sia riguardo ai loro volti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento