rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Cronaca

Zaia: «Quel poliziotto indossava la divisa di un angelo»

Il governatore del Veneto plaude ad Alberto Crispo, agente della questura di Venezia che ieri ha salvato la vita a una giovane donna che cercava di buttarsi giù dalla chiesa degli Scalzi

Ieri ha salvato la vita a una donna che ha cercato di buttarsi giù dalla chiesa degli Scalzi (ne abbiamo parlato in questo articolo), oggi ha ricevuto il plauso del presidente del Veneto, Luca Zaia. «Le nostre forze dell'ordine non eccellono solo nella prevenzione e nella repressione dei reati. - ha commentato il governatore - Ma, come si è visto ieri a Venezia, salvano anche vite umane».

«Desidero fare i miei complimenti per il coraggio e l’altruismo ad Alberto Crispo, - ha aggiunto quindi Zaia - che è riuscito a salvare una giovane turista straniera pochi attimi prima che si lasciasse cadere nel vuoto. Certe storie a lieto fine per fortuna non si vedono solo nei telefilm. - ha concluso  - Stavolta questo poliziotto indossava la divisa di un angelo».

Crispo era di pattuglia nelle zona della stazione, quando si era accorto del pericolo. Ha subito raggiunto la ragazza ed è riuscito ad afferrarla, impedendole di cadere e riportandola al sicuro. La scena è stata vista da centinaia di persone, passanti e turisti che quotidianamente affollano il tratto fra la stazione, Lista di Spagna e il ponte degli Scalzi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zaia: «Quel poliziotto indossava la divisa di un angelo»

VeneziaToday è in caricamento