menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In discoteca per divertirsi, giovane tedesca palpeggiata nelle parti intime da un maniaco

La denuncia per molestie sessuali era pervenuta ai militari dell'Arma di Bibione lo scorso 11 agosto. Dopo un'indagine articolata, i carabinieri sono risaliti al responsabile, denunciandolo

Si era rivolta ai carabinieri di Bibione per denunciare una molestia. A seguito di un'articolata indagine, i militari dell'Arma locali hanno deferito in stato di libertà un 29enne residente a Sacile, per il reato di violenza sessuale.

LA MOLESTIA

La vittima è una turista tedesca di 21 anni, recatasi nella località balneare per trascorrere un periodo di ferie. La notte del'11 agosto, la giovane si trovava in una nota discoteca bibionese per trascorrere una serata di svago, quando è stata afferratta per il braccio da un ragazzo, che ha cominciato a palpeggiarla ripetutamente, arrivando fino alle parti intime.

DENUNCIATO AI CARABINIERI

Nonostante la 21enne cercasse di liberarsi dalla sua morsa, l'uomo ha continuato a molestarla, fino a quando è riuscita, non senza difficoltà, a liberarsi del maniaco  e chiedere il soccorso delle forze dell'ordine. Il 29enne, dopo essere stato identificato come responsabile della violenza sessuale, è stato denunciato alla Procura della Repubblica del Tribunale di Pordenone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento