rotate-mobile
Cronaca San Marco / Piazza San Marco

Col sacco e pelo dormono sotto il portico di Palazzo Ducale, multati

Un gruppo di otto giovani si è visto appioppare una sanzione di 50 euro ciascuno. A scoprirli alle 8 di mattina l'assessore provinciale Del Zotto

Hanno dormito tra lunedì e martedì a due passi dal ponte dei Sospiri, sotto i portici di Palazzo Ducale. Niente albergo o bed and breakfast: per otto giovani tra italiani e stranieri la vacanza a Venezia doveva essere ancora più low cost. A svegliarli l'assessore provinciale al Bilancio Pierangelo Del Zotto che verso le 8 di mattina, mentre si incamminava per raggiungere il proprio ufficio dall'imbarcadero, si è trovato di fronte la scena.

Come riporta il Corriere del Veneto, una coppia di sposini era costretta a scavalcare il gruppetto per raggiungere il ponte dei Sospiri. Subito l'assessore ha allertato la polizia municipale (al presidio fisso di San Marco non c'era nessuno a quell'ora) e ciascuno degli otto "campeggiatori" improvvisati si è visto appioppare una multa di 50 euro. "Sembravano più che altro spaesati, chissà da quanto erano lì", ha raccontato il membro della Giunta provinciale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Col sacco e pelo dormono sotto il portico di Palazzo Ducale, multati

VeneziaToday è in caricamento