rotate-mobile
Cronaca Jesolo / Via Andrea Bafile

Giovani tedeschi per le strade di Jesolo a tutta velocità con l'auto

Notte sfrenata per un due ragazzi e due ragazze a bordo di un'Audi A4. I vigili li hanno fermati in piazzetta Volta. Il conducente, 22 anni, era 5 volte oltre il limite consentito di alcol

Notte sfrenata per quattro turisti tedeschi a Jesolo, fermati dai vigili mentre sfrecciavano a tutta velocità in via Bafile. E' seguita una notte di passione per gli agenti veneziani. Fermata l'Audi A4 in piazzetta Volta, a l'incrocio con via Ondine, sono stati identificati quattro giovai, due ragazze e due ragazzi. Uno di loro, 22 anni, era alla guida dell'auto e anche quando ha visto i lampeggianti e il vigile gli ha domandato i documenti non ha smesso di urlare e dimenarsi. Non voleva proprio saperne di fare il test dell'alcol: il giovane ha preso a pugni e calci l'auto e si è anche scagliato contro l'agente che gli aveva chiesto di soffiare nel beccuccio dell'etilometro. Arrivati i rinforzi, il pre-test ha segnalato 2,58 grammi per litro di sangue, ovvero oltre 5 volte il limite consentito.

Ci sono voluti quattro agenti per ammanettarlo. Nemmeno sul sedile dell'auto della polizia locale si è calmato: urla e testate contro il vetro del finestrino. Si è reso necessario così il ricovero al Pronto soccorso, proprio mentre i suoi amici, convinto che fosse stato portato al commissariato di polizia di via Aquileia, avevano scavalcato la recinzione e preso a calci la porta per aprirla. L'agente in servizio, come segnalano i quotidiani locali, ha dovuto chiamare i rinforzi. Per il conducente è scattata la denuncia per guida in stato di ebbrezza, violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I suoi tre amici invece sono stati denunciati per danneggiamenti e resistenza. Tutti e quattro, comunque, sono a piede libero. L'auto è stata sequestrata.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani tedeschi per le strade di Jesolo a tutta velocità con l'auto

VeneziaToday è in caricamento