rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca calle San Simeon Piccolo

Con la bici a torso nudo in centro a Venezia: denunciati due turisti

È successo ieri pomeriggio presso San Simeon Piccolo. I due hanno rifiutato di esibire i documenti di identità agli agenti della Municipale. Condotti al comando, denunciati e sanzionati

Erano a torso nudo, e stavano spingendo a mano le proprie biciclette in mezzo alla folla di turisti nei pressi di San Simeon Piccolo. Quando gli agenti della polizia locale, verso le 15.30 di ieri, hanno invitato i due turisti a indossare la maglietta e esibire un documento d'identità, non sono stati per nulla collaborativi, hanno cominciato ad alzare la voce e assumere un comportamento in tutto e per tutto minaccioso.

In bici a petto nudo

Per la coppia è scattata la doppia sanzione: 250 euro per aver passeggiato a torso nudo in città e 100 euro per aver condotto le bici in centro storico. Cittadini britannici, hanno cercato anche di proseguire la propria marcia verso il ponte degli Scalzi. Fino all'arrivo di una pattuglia del Nucleo di pronto impiego che li ha condotti al comando. Uno dei due è stato anche trovato in possesso di un pugnale, che teneva in un fodero fissato al telaio della bicicletta.

Denunciati

Entrambi i ciclisti sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di generalità. Il turista in possesso del pugnale è stato denunciato anche per la detenzione illegale dell’arma. Dell'accaduto sono state informate anche le autorità consolari britanniche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con la bici a torso nudo in centro a Venezia: denunciati due turisti

VeneziaToday è in caricamento