Turismo a Venezia, oltre la metà sono "extra UE": gli americani i più presenti in laguna

I dati relativi ai flussi turistici e alle spese effettuate dai visitatori in laguna sono stati raccolti e presentati dal Ciset al convegno "Il turismo extra Ue a Venezia" di martedì

Turismo e Venezia, binomio incandescente. In occasione del convegno "Il turismo extra Ue a Venezia" organizzato martedì sera all’Hotel Bauer da Global Blu, con la partecipazione, fra gli altri, dell’assessore al Bilancio del Comune di Venezia, Michele Zuin, il Ciset ha presentato i dati riferiti al 2016 sui flussi extra Unione Europea in città. Damiano De Marchi, ricercatore senior del Centro Studi, ha illustrato trend e analisi.

Venezia è un’attrazione turistica "complessa", per definizione. Si stimano fra i 23 e i 25 milioni di visitatori all’anno di cui 3,4 milioni i cosiddetti "falsi escursionisti" (chi pur visitando la città pernotta in terraferma); 2,5 miliardi euro la stima totale del giro d’affari derivante dal turismo con Piazza San Marco tra i luoghi più condivisi al mondo sui social.

I flussi turistici nel comune di Venezia in un confronto a distanza di dieci anni si mantengono invariati, almeno nella distribuzione percentuale: si è passati dal 16,2 al 14 percento di turisti italiani, dal 38,1 al 35,1 percento di visitatori europei e dal 45,7 al 50,9 percento di quelli extra UE. Dal 2006 al 2016, quindi, è leggermente calato il dato nazionale, mentre quello dei visitatori fuori Unione Europea è cresciuto di 5 punti percentuali. "Si nota negli ultimi 10 anni una differenziazione della crescita media annua dei flussi turistici - spiega De Marchi - gli italiani infatti crescono mediamente la metà della crescita dei flussi europei mentre i flussi extra europei crescono mediamente il doppio di quelli europei portando la quota del turismo extra UE oltre il 50%».

Tra i visitatori extra UE, la maggior parte provengono dagli USA (13,7%), seguono cinesi (4,2%), coreani (3,4%), australiani (2,9%), giapponesi (2,7%) e brasiliani (2,2%). "Possiamo osservare un rallentamento della crescita della Cina - continua De Marchi - mentre altri Paesi asiatici vedono una crescita importante. È il caso della Corea del Sud, che si posiziona al terzo posto scalzando il Giappone e dell’India, anch’essa in crescita sostenuta. Spostandoci in America Latina, vediamo che la crescita impetuosa del Brasile si interrompe nel 2015 mentre continua per Argentina e Messico. Infine, la Russia, nelle prospettive 2016 e previsioni 2017 sembra invertire la rotta (negativa) rispetto agli ultimi anni durante i quali è pesata la componente politica ed economica".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA SPESA - È di circa 1,2 miliardi di euro la stima della spesa dei turisti extra UE a Venezia per motivi di vacanza nel 2016, in aumento del 17,2% rispetto al 2015. Si assesta in 200 euro la spesa media giornaliera, il 25% in più del turista internazionale a Venezia. I più "spendaccioni" in termini di spesa media giornaliera sono gli asiatici: cinesi, giapponesi, indiani seguiti dagli americani (USA, Messico).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa succede al corpo se si eliminano i carboidrati?

  • Elezioni comunali Venezia 2020: liste, simboli e candidati

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • Sei comuni rinnovano il sindaco e il Consiglio: i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento