Botte a camerieri e clienti: due ubriachi in arresto

Ieri sera la polizia ha fermato a Venezia, in zona San Marco, due trentacinquenni completamente fuori controllo

Polizia a Venezia (archivio)

È stato necessario l'intervento della polizia per fermare due stranieri ubriachi che ieri sera hanno aggredito e molestato il personale e i clienti di due ristoranti in zona San Marco, a Venezia.

Stando alla ricostruzione delle pattuglie, i due, inizialmente, avrebbero reagito con violenza contro i camerieri che si erano rifiutati di servire loro altri alcolici. Li avrebbero aggrediti con calci e pugni, anche minacciandoli con dei coltelli; dopodiché sono usciti e si sono diretti ad un secondo ristorante, in calle larga San Marco.

È lì che, verso le 21, le volanti della polizia hanno intercettato i due: li hanno trovati mentre stavano maltrattando il personale del secondo ristorante, che li aveva invitati ad uscire. Un turista francese, intervenuto in aiuto delle vittime, era stato ferito ad un braccio dai due ubriachi, che hanno anche cercato di portargli via il borsello, senza successo. I due hanno provato a sottrarsi al controllo delle forze dell'ordine, reagendo in maniera violenta anche contro i poliziotti.

L’intervento di una seconda volante, finalmente, ha permesso di neutralizzarli: si tratta di due trentacinquenni kosovari, pregiudicati, che sono stati arrestati per lesioni, oltraggio, resistenza a pubblico ufficiale e tentato furto con strappo. Saranno processati per direttissima nel pomeriggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un altro intervento della polizia è avvenuto nella stessa serata a Mestre, dove le volanti hanno arrestato uno spacciatore nigeriano, E.H., 26enne: all'atto del controllo, il ragazzo è risultato destinatario di un ordine di carcerazione del tribunale di Padova, per il quale doveva scontare una pena di 2 mesi per reati sugli stupefacenti. Così è stato portato in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Malore fatale, commerciante muore a 37 anni

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Schianto sulla strada: morto un ragazzo di 18 anni a Veternigo

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento