menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non si fermano all'alt dei carabinieri: bloccati dopo l'inseguimento, erano ubriachi

È successo nella notte tra giovedì e venerdì a Musile. A bordo di una Golf una giovane coppia di 30 e 29 anni. Il veicolo era sottoposto a fermo fiscale da parte di Equitalia

All'alt dei carabinieri non si ferma e anzi, pigia il piede sull'acceleratore. Protagonista della vicenda un 30enne residente a Musile di Piave che al momento dei fatti, nella notte tra giovedì e venerdì, si trovava alla guida di una Volkswagen Golf in compagnia della ragazza 29enne. Era da poco passata la mezzanotte quando la coppia si è imbattuta in una pattuglia del nucleo operativo radiomobile della compagnia locale lungo via Marconi a Musile, in direzione Mestre.

Visti i dispositivi lampeggianti ed acustici della "gazzella", il conducente della Golf ha deciso di svoltare in una via laterale aumentando la velocità e tentando di dileguarsi. Ne è nato un breve inseguimento, durante il quale il fuggitivo ha effettuato alcuni sorpassi azzardati in corrispondenza di incroci e curve, sempre tallonato dai carabinieri. Alla fine la Golf si è immessa all’interno di un cortile, spegnendo il motore ed i fari: la manovra però non è sfuggita ai militari, che finalmente sono riusciti a raggiungere gli occupanti dell'auto.

Entrambi residenti in paese, sono stati sottoposti alla prova con l’etilometro, risultando positivi con valori compresi tra 0,8 ed 1,5. Al ragazzo è stata contestata la violazione della norma relativa alla guida in stato di ebbrezza, oltre a varie contravvenzioni per superamento dei limiti di velocità, sorpasso in corrispondenza di curva, non rispetto dell'alt delle forze dell’ordine. Inoltre il veicolo risultava sottoposto a fermo fiscale da parte di Equitalia: al 30enne è stata ritirata la patente, la Golf nuovamente sottoposta a fermo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento