menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Molesto al bar, importuna e cerca la rissa coi clienti. Poi tiene testa a 6 uomini in divisa

L'uomo, un 34enne polacco piuttosto corpulento, è entrato all'Eurobar di Chioggia in stato di evidente alterazione. L'intervento delle forze dell'ordine non è bastato a dissuaderlo

In preda ai fumi dell'alcol, ed impossibile da "domare". È servito un lavoro di squadra congiunto della polizia e dei carabinieri per fermare un uomo di 34 anni di origine polacca, poi denunciato con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e ubriachezza molesta, che nella notte tra sabato e domenica si è reso protagonisto di una serie di aggressioni all'interno dell'Eurobar di Chioggia, sul Lungomare Adriatico.

CONTRO I CLIENTI E LE FORZE DELL'ORDINE

L'uomo, in forte stato di alterazione, in un primo momento si è "limitato" ad importunare i vari avventori del locale, poi si è spinto fino a dei veri e propri scontri fisici. Immediata è stata lanciata l'allerta da parte del gestore del bar alle forze dell'ordine, giunte sul posto con una pattuglia dei carabinieri e le volanti della polizia. I 6 operatori sopraggiunti, tra poliziotti e militari dell'Arma, hanno trovato più di una difficoltà a placcare l'uomo, corpulento e difficile da gestire.

LO SPRAY PER NEUTRALIZZARLO

Per limitarne la furia, gli uomini in divisa sono dovuti ricorrere all'uso dello spray urticante al peperoncino. Solo a questo punto l'uomo è stato ammanettato, anche se non con poca fatica. L'aggressore è stato quindi identificato, poi deferito all'autorità giudiziaria dalla polizia per minacce e resistenza a pubblico ufficiale, nonché per il reato di ubriachezza molesta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento