menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco, crea scompiglio nel locale e poi si scaglia contro i carabinieri: in arresto

Bloccato nel tardo pomeriggio di martedì un uomo di Camponogara. I gestori del bar, non riuscendo a calmarlo, hanno chiesto l'intervento delle forze dell'ordine

Totalmente fuori controllo, non si ferma neppure all'arrivo dei carabinieri. Momenti concitati nel tardo pomeriggio di martedì, quando al bar Passatempo, in via Gramsci a Camponogara, uno scalmanato inizia a importunare i presenti in una escalation di improperi e atteggiamenti ostili. Sono le 17.30 quando l'uomo, 45enne del posto, oltrepassa la misura: ubriaco, se la prende con la barista e poi, nella foga dei suoi movimenti incontrollati, danneggia alcuni espositori di alimenti.

I gestori del locale tentano invano di farlo ragionare, ma dopo un po' capiscono che l'unica soluzione è chiedere l'intervento dei carabinieri. Così sul posto arrivano due pattuglie: tutto inutile, l'uomo non si calma e rivolge la sua attenzione verso i militari, minacciando anch'essi come ha già fatto con i baristi. A quel punto non resta che ammanettare il 45enne, che comunque prosegue nelle sue azioni di disturbo anche nell'auto dei carabinieri e poi in caserma. Arrestato per resistenza a pubblico ufficiale (ma ha già dei precedenti a carico), per lui viene disposto il trasferimento agli arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo previsto per mercoledì mattina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento