rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Portogruaro / piazza Dogana

Ubriaco fradicio scivola nel Lemene, salvato da una infermiera

Fuori programma a Portogruaro giovedì pomeriggio quando un uomo ha perso l'equilibrio ed è finito in acqua. Forse è stato un tentato suicidio

Ubriaco fradicio all'improvviso cade dritto nel Lemene in piazza Dogana a Portogruaro. Un senzatetto che bazzica spesso nelle vicinanze, infatti, giovedì pomeriggio ha dovuto ringraziare la prontezza di spirito di una infermiera dell'Ulss 10 se non si è parlato di tragedia. Il malcapitato, complice il suo stato psico-fisico, a un certo punto ha perso l'equilibrio mentre si trovava su un ponticello. Forse si è sporto troppo, forse l'alcol gli ha dato alla testa.

Fatto sta che l'uomo si è reso protagonista di un tuffo fuori stagione che rischiava di diventare pericoloso. Vista l'ubriachezza nonostante cercasse di nuotare riusciva a malapena a rimanere a galla. Urlando per il terrore e per chiedere aiuto. Non c'era tempo da perdere, anche perché la temperatura dell'acqua, nonostante la primavera si avvicini a grandi passi, non era propriamente "salutare".

L'infermiera, senza perdersi d'animo, ha percorso i tre gradini che portano al fiume ed è riuscita, non senza fatica, a riportare in salvo il malcapitato prendendolo per un braccio. L'uomo è stato poi soccorso e riscaldato. Dopodiché il trasferimento all'ospedale per accertamenti, anche se le sue condizioni non erano fin dall'inizio ritenute preoccupanti. Fino ad ora non è stata scartata da chi è intervenuto nemmeno l'ipotesi che l'accaduto possa essere stato causato da un tentativo di suicidio del senzatetto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco fradicio scivola nel Lemene, salvato da una infermiera

VeneziaToday è in caricamento