menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Urla e si sdraia per strada armato di coltello, panico a Vigonovo

Un 43enne è stato denunciato domenica pomeriggio, dopo aver alzato decisamente troppo il gomito. Sono dovuti intervenire i carabinieri

L'alcol gli ha dato alla testa, tanto da seminare il panico tra quanti si sono ritrovati loro malgrado a transitare per le strade di Vigonovo domenica pomeriggio. Dove un 43enne ha dato vita a un preoccupante spettacolo, con coltello in mano. La gente allarmata ha quindi chiamato subito il 112, che è intervenuta con una pattuglia della stazione locale. L'uomo verso le 15 deve avere alzato troppo il gomito in casa sua, dopodiché per qualche motivo ha deciso di uscire e scendere in strada. La mente ormai offuscata completamente dal dio Bacco.

Il problema è che il suo stato di ebbrezza non è propriamente passato inosservato in paese: il 43enne infatti, con il coltello in bella vista, ha iniziato a urlare, per poi distendersi anche in mezzo alla strada. Il pericolo che potesse lasciarsi andare a qualche aggressione, o a qualche atto di autolesionismo, ha indotto le forze dell'ordine ha usare tutte le cautele del caso. L'importunatore è stato quindi bloccato e portato in caserma. Al termine degli accertamenti per lui inevitabile una denuncia per porto abusivo di arma da taglio e una sanzione per ubriachezza molesta. La lama naturalmente gli è stata sequestrata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento