menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Talmente ubriaco da perdere la memoria: ricoverato in ospedale, interviene la polizia

Perdita della memoria per un giovane ricoverato giovedì sera all'Angelo di Mestre. Privo di documenti e di cellulare, non è stato possibile risalire alla sua identità

Talmente ubriaco da non ricordare la propria identità, letteralmente. È quando accaduto ad un uomo finito all'ospedale dell'Angelo di Mestre giovedì sera proprio per le conseguenze dell'assunzione di una eccessiva quantità di alcol. Una sbornia piuttosto pericolosa, visto che non è stato in grado di fornire elementi utili al suo riconoscimento.

La polizia è intervenuta la mattina successiva su richiesta dei medici per tentare di identificare il giovane, di circa 30 anni. Le operazioni sono però state complicate dal fatto che l'uomo era sprovvisto sia di documenti che di cellulare. È stato comunque sottoposto agli accertamenti clinici del caso, dopodiché è stato chiesto l'intervento della scientifica per i rilievi. Lo smemorato è rimasto ricoverato al pronto soccorso, ma la sera di venerdì non c'erano ancora novità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento