rotate-mobile
Cronaca San Donà di Piave

Ubriaco di San Donà prende a testate due persone e picchia anche gli agenti

Un 32enne, complice l'alcol, ha malmenato due persone a Trieste durante i festeggiamenti per il Capodanno. Non contento poi ha mandato al pronto soccorso anche due poliziotti. Arrestato

Ha optato per un modo poco consono per festeggiare. Un 32enne di San Donà di Piave è stato arrestato la notte di Capodanno a Trieste per lesioni, minacce e resistenza a pubblico ufficiale. Le forze dell'ordine sono dovute intervenire perché l'uomo, ubriaco, stava picchiando con calci e testate due persone in una via del centro città.

 

Alla vista dei poliziotti, accorsi per sedare la rissa, il suo comportamento non è cambiato di una virgola. L'aggressore ha infatti continuato a menare le mani anche durante il suo trasporto in questura, costringendo due agenti a ricorrere alle cure del pronto soccorso. L'uomo non si è calmato fino alla convalida del suo arresto e la traduzione nella casa circondariale di via Del Coroneo a Trieste.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco di San Donà prende a testate due persone e picchia anche gli agenti

VeneziaToday è in caricamento