rotate-mobile
Cronaca Portogruaro

Ubriaco e picchiato nel bagno della discoteca, finisce in ospedale in coma etilico

È successo la notte di Halloween in un locale zona Portogruaro. Per un 27enne è stato necessario l'intervento dell'ambulanza, ha riportato una leggera ferita al volto

Una serata da dimenticare per un 27enne quella di Halloween. L'eccesso di alcol e una violenta lite hanno rovinato la notte di festa, conclusasi con una corsa all'ospedale. Il ragazzo, come riporta La Nuova Venezia, si trovava in una discoteca della zona di Portogruaro assieme ad alcuni conoscenti. Fino a un certo punto tutto normale, finché qualcosa è successo nei bagni del locale, attorno alle 4: gli animi si sono scaldati ed è nata una rissa tra il 27enne e altre persone. Colpi proibiti tra cui quello che ha raggiunto il giovane al volto, lasciandolo ferito.

E non è finita là. Nei minuti successivi lo stesso 27enne è stato trovato nel parcheggio della discoteca, svenuto a terra. Si è pensato che fossero le conseguenze della scazzottata, ma non era così: il personale medico che lo ha preso in cura ha accertato che si trovava in coma etilico, evidentemente per la quantità esagerata di alcol assunta nelle ore precedenti. Così il giovane è stato stabilizzato e caricato sul mezzo del 118, quindi trasportato all'ospedale di Portogruaro. Qui, oltre alla cura disintossicante, gli sono stati eseguiti accertamenti per la ferita al volto: fotunatamente solo poco più di un graffio, guaribile in tre giorni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco e picchiato nel bagno della discoteca, finisce in ospedale in coma etilico

VeneziaToday è in caricamento