menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco alla sagra, disturba i presenti e colpisce un carabiniere

Un 49enne di origini veronesi è stato fermato a Ca' Corniani di Caorle durante la festa paesana dopo aver causato non pochi problemi a residenti e autorità

Era piombato in mezzo alla sagra paesana di Ca' Corniani, a Caorle, completamente ubriaco e disturbando i presenti, tanto che alla fine l'organizzazione ha pure deciso di chiamare i carabinieri; quando i militari sono arrivati sul posto, però, il responsabile di quel parapiglia ha pensato bene di reagire colpendo le forze dell'ordine e rimediando così un'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Protagonista della vicenda un 49enne originario di Verona ma senza fissa dimora, che ha terminato la sua giornata nelle camere di sicurezza del comando, finendo poi lunedì di fronte alla giustizia.

CAOS ALLA SAGRA – L'uomo è arrivato in mezzo ai tavoli e alle panche della festa intorno alle 20, causando non pochi problemi agli avventori e, come già accennato, spingendo infine gli organizzatori della sagra a chiedere aiuto alle autorità. Sul posto sono quindi arrivati i carabinieri della stazione di Caorle, che hanno cercato di far ragionare l'ubriaco. Il 49enne, però, non ha assolutamente cambiato atteggiamento e, anzi, ha risposto alle richieste dei militari colpendone uno con la mano tesa, quasi una mossa improvvisata di karate. Il veronese è stato quindi immobilizzato e trascinato in comando con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale in flagranza. Il militare colpito ha rimediato una prognosi di cinque giorni al pronto soccorso. Lunedì mattina si è tenuto il processo per direttissima, in cui il 49enne avrebbe patteggiato una pena di dieci mesi, sospesa. Pochi giorni prima l'uomo sarebbe stato anche fermato per atti osceni in luogo pubblico dopo essersi calato i pantaloni a bordo di un autobus tra Caorle e San Donà di Piave.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento