menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco va su tutte le furie e rifila testata a carabiniere fuori servizio

L'aggressione domenica mattina fuori da un bar di Caorle. Un residente alla fine è stato denunciato per resistenza e ingiurie a pubblico ufficiale

Alza troppo il gomito e perde il controllo. Domenica mattina decisamente sopra le righe per I.D., un uomo originario del Ferrarese e residente a Caorle, che alla fine si è visto rifilare una denuncia per resistenza e ingiurie a pubblico ufficiale. L'esagitato infatti durante la mattinata ha fatto il suo ingresso in un locale di via Marconi. Non certo una presenza che non ha lasciato il segno: il cliente, per futili motivi, ha infatti iniziato a minacciare e a rivolgere insulti al titolare del bar. Evidentemente voleva bere, ma il gestore aveva capito che non era il caso di assecondare il suo desiderio.

A quel punto l'avventore è andato su di giri, ingaggiando la propria battaglia verbale con il titolare. La vicenda dopo pochi minuti ha vissuto un secondo round all'esterno del locale. In strada. L'ubriaco ha iniziato a inveire contro i pedoni e i veicoli in transito. Mettendo in difficoltà il loro passaggio. Una situazione che avrebbe potuto farsi pericolosa da un momento all'altro, tanto da indurre un carabiniere fuori servizio di una compagnia del Trevigiano a intervenire. Chiedendo all'importunatore di mantenere un comportamento più tranquillo. Per tutta risposta, non appena il militare si è girato, I.D. gli ha invece sferrato una violenta testata all'altezza delle spalle. Dopodiché l'intervento dei colleghi dell'Arma, che è valso all'aggressore una denuncia. Entrambi i protagonisti della vicenda sono finiti al pronto soccorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento