rotate-mobile
Cronaca San Donà di Piave / Via Nazario Sauro

L'Ulss 10 approda su Twitter: “Così abbracceremo più fasce di utenti”

L'azienda sanitaria è la prima in Veneto ad appoggiarsi alla comunicazione in 140 caratteri del popolare social network. Dall'account partiranno info e link al sito

Il primo "tweet" di benvenuto è stato quello dal direttore generale Carlo Bramezza. Da oggi l’Ulss10 è la prima azienda sanitaria pubblica, in Veneto, ad approdare su Twitter. L'ospedale abbraccia così anche i social network, che saranno i primi passi per attivare un workshop globale, ossia un luogo d’incontro virtuale con propri utenti, e con tutti coloro che vorranno tenersi aggiornati, in cui trasmettere news e messaggi informativi di carattere socio sanitario.

Come noto alla comunità Twitter, la lunghezza massima di ciascun messaggio è di 140 caratteri, quindi non permette di descrivere in modo completo attività e informazioni da divulgare. La comunicazione via Twitter dell’Ulss10 sarà pertanto rivolta a veicolare i contenuti del sito internet aziendale. I tweet conterranno un’estrema sintesi dell’argomento e dei link, attraverso i quali la comunità virtuale potrà accedere direttamente al sito internet aziendale, consultare opuscoli informativi, argomenti che riguardano la prevenzione, temi socio-sanitari, filmati ed altro.

"Tale iniziativa coinvolgerà un target di utenti tecnologicamente evoluti - spiega Bramezza -. In considerazione dell’enorme sviluppo di internet e dei social network, che oggi non a caso sono definiti anche social media, un’azienda sanitaria ha il dovere di restare al passo con i tempi e di raggiungere tutte le fasce di popolazione possibili: iniziando dalle più bisognose con gli adeguati sistemi informativi, sino a quelle più tecnologiche agendo sul proprio terreno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ulss 10 approda su Twitter: “Così abbracceremo più fasce di utenti”

VeneziaToday è in caricamento