menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ulss 10, la gestione dei pazienti è in rete: al via il nuovo sistema informativo ospedaliero

Negli ospedali di San Donà, Portogruaro e Jesolo è in corso anche l'installazione di nuovi computer, nonché la formazione di 800 collaboratori delle unità operative

Continua senza sosta l’innovazione tecnologica all’Ulss10. Negli ospedali di San Donà di Piave, Portogruaro e Jesolo è infatti in corso l’installazione del nuovo sistema informativo ospedaliero che nei prossimi giorni permetterà la gestione in rete di tutti i dati relativi al ricovero, come accettazioni-dimissioni-trasferimento, prescrizioni interne, richieste di consulenze e di refertazione dei pazienti.

Il piano di implementazione prevede sia l’installazione del nuovo software in tutte le unità operative che l’aggiornamento delle postazioni di lavoro (personal computer e stampanti). Inoltre l’Azienda, già da ottobre, ha avviato diversi corsi di formazione che coinvolgono 800 operatori, al fine di facilitare l’uso dei nuovi sistemi informatici. "Stiamo gettando delle solide basi per la creazione di una infrastruttura che permetterà una migliore gestione complessiva della attività sanitarie, con la possibilità di rendere più facilmente disponibili al cittadino i documenti sanitari prodotti nella nostra Azienda - spiega il direttore sanitario, Maria Grazia Carraro - A regime, il sistema informativo ospedaliero sarà utile ai sanitari anche per consultare più velocemente gli accessi, la documentazione registrata nel dossier sanitario e nel più ampio fascicolo sanitario elettronico regionale di ciascun paziente, agevolerà inoltre il reperimento di informazioni utili alla definizione delle diagnosi e delle terapie".

"Il nuovo sistema informativo ospedaliero rappresenta una svolta epocale nella gestione del paziente in ospedale per il quale, in fase di avvio, potrà esserci qualche intoppo dovuto all’impiego del nuovo gestionale - osserva il direttore generale Carlo Bramezza - I benefici che apporterà questa novità saranno notevoli perché agevoleranno in primis la gestione dell’utenza e allo stesso tempo il lavoro del personale aziendale. A questo proposito va elogiato l’impegno con cui oltre 800 dipendenti dell’Azienda stanno partecipando con impegno ai corsi di formazione". Il sistema informativo ospedaliero entrerà dunque in funzione nei prossimi giorni in tutte le unità operative ospedaliere, tranne nei pronto soccorso che verranno interessati all’aggiornamento nel 2017.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento