menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Ulss10 è alla ricerca di una nuova sede da 2400 metri quadrati e almeno 150 posti auto

Il direttore generale Carlo Bramezza ha attivato con un'indagine di mercato volta a cercare i fabbricati più idonei ed economicamente sostenibili in cui spostare la nuova sede

L’Ulss10 è alla ricerca un immobile da adibire a nuova sede del Distretto Socio Sanitario e del Dipartimento di Prevenzione. La zona di riferimento è quella di San Donà di Piave e l'avviso pubblico di un'indagine di mercato verrà pubblicato tra qualche giorno. Secondo le richieste dell'ulss l’immobile dovrà avere una superficie minima che vari dai 2400 ai 2600 mq, mentre la disponibilità dovrà essere da 130 a 150 posti auto ad uso esclusivo, cioè sia per il personale aziendale e sia per gli utenti che dovranno accedere ad ambulatori e uffici.

“La Regione Veneto ci ha autorizzato ad avviare le procedure per la ricerca di una nuova sede del Distretto Socio Sanitario e del Dipartimento di Prevenzione - ha dichiarato il direttore generale Carlo Bramezza – pertanto mi sono subito attivato con un’indagine di mercato volta a cercare i fabbricati più idonei ed economicamente sostenibili. Chi si rivolge al Distretto Sanitario e al Dipartimento di Prevenzione deve poter usufruire di una sede più confortevole, più accessibile, e non più promiscua con altri enti e servizi che hanno compiti e ruoli diversi”.

Naturalmente il fabbricato dovrà essere privo di barriere architettoniche e rispondere alle norme in materia di sicurezza e di igiene. La nuova sede del Distretto Socio Sanitario e del Dipartimento di Prevenzione dovrà essere raggiungibile con i mezzi di trasporto pubblico e posizionata possibilmente in vicinanza di parcheggi aperti al pubblico, che incrementeranno i parcheggi di pertinenza.

Le proposte dovranno pervenire in busta chiusa all’ufficio protocollo dell’Ulss10, in piazza De Gasperi 5 a San Donà di Piave. Nella selezione dell’immobile, l’Azienda sanitaria valuterà in ordine decrescente: il valore economico del canone di affitto o il prezzo di vendita proposto, la localizzazione del fabbricato, la qualità e il volume utile dello stesso, la tipologia degli infissi e altre caratteristiche indicate sull’avviso che verrà pubblicato sul portale aziendale: www.ulss10.veneto.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento