menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il tram è un mezzo "fragile": uno stop su due è dovuto a problemi tecnici

L'assessore alla mobilità Renato Boraso e il direttore generale di Avm Giovanni Seno hanno pubblicato i dati per quanto riguarda gli stop al tram.

Il 2015 si era concluso con una statistica impietosa per quanto riguarda gli stop al tram e si sperava che nel 2016 la tendenza potesse invertirsi. Nei primi mesi del nuovo anno però nulla sembra essere cambiato e, tra sabotamenti, bravate di ragazzi, problemi elettrici e incidenti, il siluro rosso desta sempre più malumori nella popolazione.

Come riportano i quotidiani locali, i dati rilasciati dall'assessore alla Mobilità Renato Boraso hanno evidenziato numerose problematiche tecniche e logistiche. Uno dei motivi principali degli stop infatti, sono stati gli incidenti. Il tram solamente per il 3,5% del suo tracciato ha una strada esclusiva, mentre per il resto viaggia su corsie aperte anche ad altri mezzi. Per le cause più svariate quindi, che sia un'auto in avaria, che sia un piccolo tamponamento, la linea è costretta a fermarsi.

Un altro motivo degli stop, sempre secondo i dati forniti dall'assessore Boraso e dal direttore generale Avm Giovanni Seno, sarebbe dovuto a bravate o ciò che loro chiamano "maleducazione civica". È di solo un mese fa infatti la notizia dei tre giovani che, noncuranti delle conseguenze, avrebbero deciso di sdraiarsi sulle rotaie del tram (DETTAGLI), senza motivo alcuno, solamente per creare disagio all'autista ed ai passeggeri. Su 82 stop al siluro rosso dal 1 gennaio 2016, la "maleducazione civica" ha contribuito per ben 45 volte.

I problemi tecnici inoltre sarebbero l'ultimo tassello per comporre il puzzle dei disservizi accaduti al tram. 37 volte da inizio anno il mezzo si sarebbe fermato per una sua fragilità. Lo stesso assessore Boraso giudica questo dato preoccupante e ribadisce il concetto che la giunta Brugnaro non pagherà altri soldi per venire incontro ai problemi del tram. Il tema quindi è più che mai caldo, e le parti ora dovranno concordare un nuovo piano urbano del traffico per prevenire ulteriori stop al mezzo.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento