Cronaca

Una sfilata di autorità domenica a Dolo per la commemorazione della strage di Capaci

Tante autorità domenica a Dolo per la commemorazione della strage di Capaci. Toccanti i discorsi del Prefetto di Venezia Zappalorto e di Tirindelli della scorta

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Si vede una fila composta di autorità e di alte uniformi negli scatti di domenica al Duomo di Sambruson (Dolo) dove si è tenuta la cerimonia in occasione dell'anniversario della Strage di Capaci (23 maggio 1992). L'evento promosso dalla Camera degli Avvocati della Riviera del Brenta e del Miranese rappresentata dall'avv. Stefano Marrone ha visto, fra le altre, la partecipazione del Prefetto di Venezia dott. Vittorio Zappalorto, del Presidente del Tribunale di Venezia dott. Salvatore Laganà, della Giudice di Pace di Dolo dott.ssa Maria Ignazia Masala e di alcuni sindaci della Riviera del Brenta. Come lo scorso anno, era presente alla commemorazione anche l'agente della scorta del Giudice Falcone Luciano Tirindelli che nel suo discorso ha esortato a «non arrendersi nella ricerca della verità». Significativo anche il discorso del Prefetto Zappalorto che ha sottolineato il ruolo storico di Dolo nella lotta per la democrazia. L'accompagnamento liturgico è stato curato per l'occasione dalla pianista trevigiana Giulia Vazzoler affiancata dal tenore Rodrigo Trosino e dal soprano Ilaria Gusella. «Come musicisti auspichiamo che la battaglia per la legalità diventi prioritaria in tutti gli ambiti» ha commentato Vazzoler.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una sfilata di autorità domenica a Dolo per la commemorazione della strage di Capaci

VeneziaToday è in caricamento