menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A scuola con l’Unione Venezia: ragazzi a lezione di tifo e rispetto

Le iniziative partiranno nei prossimi giorni e si concentreranno sul tema dell'educazione alla legalità negli stadi e ai valori dello sport. Per alcuni anche la possibilità di assistere ad una partita di calcio al Penzo

L’Unione Venezia passa dai campi di calcio ai banchi di scuola e insegnerà ai ragazzi delle primarie e delle secondarie l’educazione alla legalità negli stadi e più in generale ai valori dello sport. Le iniziative si differenziano in “Rispetto” rivolto alle scuole primarie, “A Scuola di tifo” rivolto invece alle scuole secondarie e corso di formazione “Master Coach – Alleniamo come giochiamo?” promossi dal settore giovanile del club arancioneroverde.

BULLISMO E DROGA NELLE SCUOLE: BASTA UN SMS ALLA POLIZIA

"RISPETTO". Francesco Beltramelli, allenatore degli Esordienti a 9 e coordinatore del progetto scuole, ha spiegato come il progetto rivolto alle scuole primarie sia indirizzato a promuovere il “rispetto” a 360 gradi: nel rapporto con gli altri, l’alimentazione, la propria salute, la società civile e l’ambiente in cui viviamo. Il progetto prevede la realizzazione di tre incontri in orario scolastico durante le lezioni di educazione motoria, e si concluderanno con una festa al Taliercio e la presenza delle classi partecipanti allo stadio Penzo in occasione di una partita casalinga.

A SCUOLA DI TIFO. Il progetto “A scuola di tifo”, che partirà il 19 novembre all’Istituto Zuccante di Mestre, ha come obiettivi l’educare alla legalità negli stadi, il superamento della discriminazione razziale, l’educazione all’accettazione della sconfitta e alla partecipazione della vittoria degli altri, e lo sviluppo dell’associazionismo sportivo a scuola. All'iniziativa parteciperà anche la questura di Venezia.


"ALLENIAMO COME GIOCHIAMO". Il 19 novembre, infine, alle ore 20.45 al palasport Taliercio prenderà il via il corso di formazione per allenatori del settore giovanile Master Coach “Alleniamo come giochiamo?”. Nicola Marangon, allenatore dei Giovanissimi Nazionali e Riccardo Bovo, allenatore dei Giovanissimi responsabili dall’area metodologica del F.B.C. Unione Venezia, hanno spiegato come l’iniziativa alla sua prima edizione, abbia l’obiettivo di fornire dimostrazioni pratiche e teoriche grazie al coinvolgimento di società professionistiche locali, nazionali ed estere. Il primo incontro sarà tenuto da Massimo De Paoli, direttore della scuola calcio Brescia. Per partecipare, gratuitamente, è sufficiente iscriversi tramite apposito form sul sito www.fbcunionevenezia.com.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    A Venezia arrivano i taser per la polizia locale

  • Mestre

    Clienti nel bar a guardare la partita: locale chiuso

  • Incidenti stradali

    Auto esce di strada sulla Romea, traffico bloccato. Un ferito

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento