menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovi corsi e lauree "personalizzate", tutte le novità del prossimo anno a Ca' Foscari

Attività formative sul campo fra laboratori esperienziali e insegnamenti trasversali. Due nuovi corsi interamente in inglese: Digital Management e Conservation for Cultural Heritage

L’offerta formativa di Ca’ Foscari per l’anno accademico 2017-18 cambia pelle e introduce diverse novità nel piano di studi: non più solo lezioni frontali, tanto per cominciare, ma laboratori esperienziali con le aziende e insegnamenti a tema. Così gli studenti potranno allargare la propria formazione anche in ambiti diversi dal proprio percorso di studio principale e personalizzare la propria laurea. Fra le novità più importanti anche due nuovi corsi di laurea in lingua inglese: la triennale Digital Management e la magistrale Conservation Science and Technology for Cultural Heritage.

Per l’anno accademico 2017-18 Ca’ Foscari offrirà 17 corsi di laurea triennale e 28 corsi di laurea magistrale. I corsi ad accesso programmato saranno 14, 31 i doppi titoli, cioè i titoli di laurea congiunti con prestigiosi atenei internazionali. Dal 2017-18 l'ateneo applicherà anche lo Student Act, previsto per legge, con una serie di interventi e aiuti fiscali per gli studenti. Anche per il prossimo anno accademico le tasse non subiranno aumenti.

Ca’ Foscari aprirà le porte agli studenti delle scuole superiori il 7 e 8 aprile nel corso dell’Open Day, l’appuntamento dedicato a presentare la nuova offerta didattica dell’Ateneo con mini lezioni, desk e visite alle sedi. Il rettore Michele Bugliesi commenta: «Con il nuovo anno accademico proseguiamo con la proposta di un’offerta formativa innovativa con ampia scelta di percorsi disciplinari che arricchisce le competenze dei nostri studenti attraverso esperienze e attività che si aggiungono alle lezioni tradizionali. A Ca’ Foscari gli studenti potranno frequentare lezioni in inglese, approfondire la propria preparazione in specifici ambiti disciplinari, studiare materie trasversali e partecipare a laboratori con enti e aziende in cui affrontare casi di studio reali».

DUE NUOVI CORSI DI LAUREA

CONSERVATION SCIENCE AND TECHNOLOGY FOR CULTURAL HERITAGE

Il nuovo corso di laurea magistrale (accesso libero) Conservation science and technology for cultural heritage, insegnato interamente in inglese, formerà scienziati restauratori, professionisti con competenze scientifiche in grado anche di progettare e sperimentare nuove tecnologie per gli interventi di restauro. Il corso prevede lezioni frontali alternate ad attività di laboratorio.

DIGITAL MANAGEMENT

È un’esperienza unica in Italia nell’ unire studi di economia e business a quelli sulle tecnologie digitali e soft skill, il corso di laurea triennale in Digital Management, insegnato interamente in inglese e ad accesso programmato, offrirà una struttura di corsi innovativi sia nei contenuti sia nelle modalità di insegnamento con un mix di lezioni, seminari e laboratori con aziende e professionisti internazionali.

SEI CORSI DI LAUREA INSEGNATI IN INGLESE

Sono sei i corsi di laurea di Ca’ Foscari che verranno erogati interamente in lingua inglese: Digital Management, Conservation Science and Technology for Cultural Heritage, Crossing the Mediterranean: towards Investment and Integration (MIM), Computer Science, Philosophy, international studies and economic studies, Science and Technology of bio and nanomaterials (quest’ultimo attivato in convenzione con l’università di Padova).

Numerosi sono inoltre i curricula, all’interno degli altri corsi di laurea, erogati in lingua inglese.

DOPPI TITOLI: DOUBLE DEGREE CON UCL, UNIVERSITY COLLEGE LONDON

Per l'anno accademico 2017-18 Ca’ Foscari offre 31 doppi titoli cioè diplomi congiunti con importanti atenei internazionali. Fra le novità il double degree con UCL - University College London per il corso di laurea triennale in Lettere.

L’accordo prevede un percorso di studi della durata di 4 anni (due spesi a Ca’ Foscari e due a UCL) che offrirà al termine un BA in Italian Studies presso UCL e una Laurea in Lettere presso Ca’ Foscari. I dieci studenti ammessi verranno reclutati da tutto il mondo, con il requisito di conoscere l’italiano e l’inglese e di avere un profilo accademico convincente.

PERCORSI TEMATICI INTERDISCIPLINARI

Un’altra novità è l’introduzione di insegnamenti complementari a tema che gli studenti delle lauree triennali hanno la possibilità di affiancare al percorso di studio principale, arricchendo la loro formazione con insegnamenti interdisciplinari. Ad esempio, insegnamenti di coding per studenti di area economica, di economia e finanza per studenti di area umanistica e tante altre possibilità.

Gli studenti di Ca’ Foscari potranno così rafforzare la propria preparazione e il proprio curriculum con ulteriori competenze.

ACTIVE LEARNING LAB: LABORATORI ESPERIENZIALI CON LE AZIENDE

Diventeranno infine parte integrante dei programmi formativi di Ca’ Foscari i laboratori di Active Learning, laboratori didattici innovativi organizzati in stretta collaborazione con imprese ed enti del territorio. Ogni Active Learning Lab – ne sono in programma 5 all’anno, 4 a Venezia e 1 a Treviso – coinvolge per 6 settimane 40 studenti selezionati tra le lauree magistrali di Ateneo che, sotto la guida di docenti e mentor, lavorano su problemi concreti proposti dalle aziende ed enti partner. Profili diversi e multidisciplinarietà sono valorizzati dall’utilizzo guidato di strumenti come Design Thinking, Lean Startup e Business Model Canvas.

La partecipazione ai laboratori rilascerà 6 CFU, che potranno essere riconosciuti come attività di tirocinio o come esame in accordo con i Collegi Didattici.

AGEVOLAZIONI E BORSE DI STUDIO

Numerosi gli interventi di sostegno allo studio che Ca’ Foscari attua annualmente, sulla base del reddito e del merito: borse di studio per dottorato di ricerca, borse di studio regionali, borse di studio di mobilità, assegni per attività didattico-integrative, collaborazioni studentesche e infine le esenzioni, circa 7 milioni di euro, a favore degli studenti sulla base del reddito e del merito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento