Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Piazza Giuseppe Mazzini

Aggredito all'alba dai criminali e minacciato col coltello a Jesolo

Un sessantenne sabato mattina stava facendo la sua solita passeggiata col cane quando è stato fermato da tre malviventi in zona piazza Mazzini

Piazza Mazzini a Jesolo

Fermato con una scusa da tre malviventi e minacciato con un coltello. Sabato mattina passeggiata di terrore per un residente di Jesolo che stava camminando con il proprio cane nella zona di piazza Mazzini. Come riporta il Gazzettino, infatti, il sessantenne ha l'abitudine di svegliarsi di prima mattina e per cominciare la giornata sgranchirsi le gambe in compagnia del proprio animale da compagnia.

GIOVANISSIMI RAPINATORI CON PISTOLA A JESOLO

Nel fine settimana, però, sarebbe stato fermato per strada da tre malviventi che, proferendo poche parole e tradendo forse un accento dell'Est europeo, lo hanno fermato e perquisito. Uno della banda avrebbe tirato fuori un'arma. Sembra un coltello, di quelli con la lama affilata. Un complice, invece, intimando al malcapitato di stare zitto e non mettersi a urlare, avrebbe perquisito la vittima da cima a fondo scoprendo che con sé non aveva neppure il portafoglio. Nulla.

A quel punto ai banditi non è rimasto altro che lasciar perdere e andarsene. Una volta rimasto solo, il sessantenne si sarebbe messo a urlare chiedendo aiuto. Per poi recarsi al commissariato locale per raccontare alle forze dell'ordine quanto gli era successo. Secondo il quotidiano non si tratterebbe del primo caso simile nella zona. Cosicché il livello di attenzione negli ultimi giorni si sarebbe alzato di molto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredito all'alba dai criminali e minacciato col coltello a Jesolo

VeneziaToday è in caricamento