Cronaca Fondamenta Santa Lucia

Strattona una donna fino in chiesa Un 44enne arrestato per stalking

L'aggressore è finito in manette sabato a Venezia. Si è scagliato anche contro i poliziotti, che erano stati avvisati dai passanti del litigio in corso

Un 44enne sabato è finito in manette per stalking a causa dei soprusi e delle minacce che riservava alla propria compagna. Una donna che ha deciso di uscire dall'incubo e di raccontare tutto alle forze dell'ordine, al termine dell'ennesima scenata in pieno centro storico. Davanti agli occhi di diversi passanti. Tutto inizia nei pressi della stazione ferroviaria, dove era in corso la processione di Santa Lucia.

La coppia è stata vista litigare animatamente, per nulla frenata dalla presenza di altra gente intorno. L'uomo strattonava la sua interlocutrice, finché la donna non ha deciso di trovare rifugio nella vicina chiesa dei Carmelitani Scalzi. Seguita sempre dal compagno. I passanti hanno quindi subito avvertito di ciò che era accaduto una pattuglia in servizio di ordine pubblico che stava seguendo la processione.

I poliziotti quindi decidono di controllare, ma non appena entrano in chiesa per sedare il diverbio, il 44enne si è scagliato contro di loro. Senza voler sentire ragioni. Sono stati calci e pugni, oltre che insulti. Il malintenzionato è stato alla fine reso inoffensivo e portato in questura. Per lui quindi subito un arresto per minacce e resistenza a pubblico ufficiale, cui poi, sulla base dei racconti della donna, si è aggiunta la contestazione di stalking.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strattona una donna fino in chiesa Un 44enne arrestato per stalking

VeneziaToday è in caricamento